Consulenza Pre e Post-Operatoria

Prima di un’operazione chirurgica il cane è presumibilmente in uno stato di agitazione. Dobbiamo occuparci di lui, ma la situazione richiede di fare attenzione a tante cose che non avevamo mai considerato. Non si tratta solo degli aspetti tecnici dell’operazione. Si tratta anche e soprattutto di coccolare, consolare, a far sentire la propria vicinanza.

Secondo la nostra procedura, il veterinario di ACUA vi spiegherà ogni dettaglio dell’operazione, quale parte del corpo verrà toccata, quanto tempo e quali cure richiederà la riabilitazione fisica. In seguito, l’educatore cinofilo vi assisterà nell’ organizzare la convalescenza.

A seguito dell’operazione il cane è costretto a rimanere immobile per diversi giorni. Il ritorno alla normalità può essere lungo e graduale. Anche quando può andare in giro, é comunque necessario un percorso per riportarlo al movimento. Ma senza una consulenza adeguata può essere difficile saper come fare.

Se c’è un dolore e il cane non parla, tendenzialmente quello che fa é diventare più mogio. Bisogna imparare a capirlo, a immaginare i suoi bisogni. Per esempio, se sta recuperando l’uso di una zampa e il parquet di casa lo fa scivolare, gli si mette un tappeto e lo si aiuta nel movimento. Cose di questo tipo fanno una grande differenza in un momento in cui ci sente deboli e feriti.

La missione di ACUA è semplicemente di aiutarvi ad accorgervi di queste piccole cose. Comunque, al di là dei consigli che il consulente può proporre, uno degli aspetti più importanti della Consulenza Pre- e Post-Operatoria è che il cane senta che il proprietario si sta occupando di lui. Per esperienza, vi assicuriamo che non c’è cura migliore di quella.