Martine Broodoo

Martine Broodoo

Martine Broodoo nasce a Mauritius il 25 marzo 1989. Si trasferisce a Milano all’età di un anno, dove frequenta tutti i cicli scolastici fino al conseguimento della maturità.
Nel corso dell’infanzia ha sviluppato un vivo interesse per gli esseri viventi in generale. È forse per questo che decide di lavorare nel sociale e nella salute, ottenendo presto il diploma di operatrice socio-sanitaria.
Il suo interesse per gli esseri viventi si trasforma e si specializza in una vera e propria passione per i cani. Allora comincia a lavorare come Dog-Sitter, imparando così a conoscere da vicino non solo i cani, ma anche a osservare la loro relazione coi proprietari e gli altri animali.
Interessata ad approfondire questo ambito, inizia a offrire servizi di pensionamento, imparando così a gestire e a rendere meno stressante la separazione dei cani dai proprietari, il periodo di distacco, e la riconciliazione. In questo periodo comincia anche ad occuparsi nel rapporto bambino-cane, organizzando veri e propri laboratori nei quali lavorare su questa relazione.
Fonde così le competenze psicologiche ed educative apprese durante il raggiungimento del
diploma, con la passione per i cani. Grazie a questa rielaborazione, si impegna
progressivamente ad avvicinare il bambino al mondo animale, e in particolare a quello canino.
Presto impara a gestire, cominciando dal primo approccio e dalla reciproca conoscenza, le
dinamiche di convivenza e a superare le difficoltà di relazione.
Di sé dice: “La mia scelta di aderire all’Associazione è nata dalla voglia di sensibilizzare
chiunque intrattenga rapporti con animali; ma anche chi di animali ancora non ne ha e vuole
averne. Il mio obbiettivo è valorizzare il ruolo dell’animale all’interno della famiglia, tutelando al tempo stesso tanto lo sviluppo del cane quanto quello del bambino.”